LA DISOSTRUZIONE PEDIATRICA: PERCHE’ E’ IMPORTANTE

“Chi salva un bambino salva il mondo intero”. Recita così lo slogan voluto dalla Croce Rossa Italiana nella campagna di sensibilizzazione alla conoscenza delle manovre di disostruzione pediatrica. Infatti queste manovre salvavita sono fondamentali in quanto, secondo statistiche, la causa delle morti per ostruzioni delle vie aeree non sono tanto gli oggetti che causano il mancato respiro del bambino, ma molto spesso il non saper cosa fare e il non mantenere la calma in momenti concitati e di emergenza. Per questo sono state stilate delle linee guida internazionali:

  • provare a fare tossire il bambino quando si vede che sta soffocando e che sta diventando scuro in volto.
  • chiamare comunque immediatamente il 118
  • prendere il bambino per la mandibola, metterlo a testa in giù sulle ginocchia e dare dei colpi tra le scapole
  • praticare la “manovra di Heimlich” (NOTA BENE questa manovra è consigliabile farla solo se il bambino ha più di un anno di età)
  • alternare la manovra di Heimlich ai colpi (in genere 4/5) fin quando il bambino non espella il corpo estraneo

Per i lattanti sotto l’anno di età invece è opportuno prenderli sempre per la mandibola, ma tenendoli sul braccio con la faccia rivolta verso il pavimento, e si danno i 4/5 colpetti. Poi si gira il bambino e si effettuano 4/5 compressioni esattamente al centro del torace, alternando con i colpetti.

Ecco qui due video che mostrano le manovre da fare in caso di ostruzione:

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 21 settembre 2016

    […] si ravvisi la sussistenza di una situazione d’emergenza. Ti potrebbe interessare anche “LE MANOVRE DI DISOSTRUZIONE PEDIATRICA NEI BAMBINI >>> Visite: […]

  2. 21 settembre 2016

    […] TECNICHE DI DISOSTRUZIONE PEDIATRICA […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *